L’azienda automobilistica Volvo punta ad azzerare le vittime in strada per chi guida una sua autovettura. Si tratta di uno degli obiettivi più ambiziosi sul fronte della sicurezza nel settore automobilistico. Consapevole del fatto che la tecnologia da sola non riuscirà a portare a zero il numero di morti, Volvo sta attuando varie strategie per riuscire nell’intento.

Ecco cosa ha dichiarato Håkan Samuelsson (guarda il profilo Wikipedia), amministratore delegato di Volvo:

“Volvo è leader nella sicurezza: lo siamo sempre stati e lo saremo sempre”, ha detto Håkan Samuelsson, presidente e amministratore delegato. “Grazie alla nostra ricerca, sappiamo dove si trovano le aree problematiche quando si tratta di porre fine a ferite gravi e incidenti mortali nelle nostre macchine e, anche se una limitazione della velocità non è un toccasana, vale la pena farlo se si riesce a salvare una vita”.

volvo velocità

Il problema legato all’eccesso di velocità è che al di sopra di determinate soglie, la tecnologia di sicurezza in-car e la progettazione di infrastrutture intelligenti non sono più sufficienti a evitare gravi lesioni e incidenti mortali. Questo è il motivo per cui i limiti di velocità sono in vigore nella maggior parte dei paesi occidentali, ma l’eccesso rimane onnipresente ed è una delle cause più comuni delle morti sulle strade.